IT
Seleziona lingua

Diana Bracco: “Dedico questo Man of peace award 2017 soprattutto alle giovani donne”

Milano, Italy , 28/11/2017

Sono molto onorata di ricevere questo premio. Leggendo i nomi degli illustri percettori del Premio negli anni passati, la mia gioia è aumentata: da Benigni a Clooney, da Baggio a Bono e, per venire a "eroi" che sento più vicini, Rita Levi Montalcini e Carlo Rubbia” ha affermato Diana Bracco ritirando nella sede del Municipio di Piacenza il Man of peace award 2017.

Il premio è stato conferito a Diana Bracco per il grande impegno profuso nella promozione della salute, nella collaborazione tra ricerca scientifica e mondo dell’impresa e in numerose iniziative sociali e filantropiche. Il Sindaco di Piacenza, Patrizia Barbieri, presente insieme a Marzio Dallagiovanna del Segretariato permanente dei Premi Nobel per la pace, ha affermato: “L’Amministrazione di Piacenza è orgogliosa di accogliere Diana Bracco, il suo impegno professionale è d’esempio per le donne e per i giovani”.

Da buoni cittadini, come Azienda e come Fondazione Bracco abbiamo promosso negli anni importanti progetti nel campo della cultura, dell’arte, della scienza, della solidarietà, dell’ambiente e della formazione delle nuove generazioni” ha affermato Diana Bracco. “In particolare per i giovani, la nostra Fondazione Bracco ha creato il progetto Diventerò, un’iniziativa pluriennale per accompagnare i più talentuosi nel loro iter formativo e professionale, promuovendo percorsi innovativi di consolidamento tra il mondo accademico e quello del lavoro. Il progetto prevede un sostegno finanziario (borse di studio, premi di laurea o percorsi formativi) e il sostegno di un mentore”.

Diana Bracco: Man of peace award 2017